Questo sito ha bisogno della pubblicità per poter essere mantenuto. Gentilmente disabilita il blocco della pubblicità nel tuo browser per questo sito web.
Caricamento in corso...Caricamento in corso...
Caricamento in corso...

Riflettore Parabolico

INDICE:



Il debole campo elettromagnetico proveniente dal satelitte in orbita geostazionaria viene raccolto tramite un'antenna parabolica di tipo parabolico che lo concentra nel proprio fuoco, in corrispondenza del quale viene posto l' LNB. Questo provvede ad amplificare e a trasferire i segnali provenienti dal satellite puntato dall'antenna nella gamma disponibile per la 1° IF. La sua uscita è collegata all'ingresso SAT (nel caso di impianti singoli monoutenza), a quello di un amplificatore (per la distribuzione a più utenze in 1° IF) oppure di una centrale di elaborazione (per la distribuzione su canali terrestri, nel caso di impianti centralizzati).
Antenne Prime-Focus e Offset
Nell'antenna parabolica prime-focus, un parte dell'energia elettromagnetica incidente viene intercettata dall' LNB e dai relativi supporti. La presenza di questi oggetti porta ad una riduzione della superficie utile illuminata e quindi ad una diminuzione  del Guadagno. L'effetto è tanto più marcato quanto più ridotte sono le dimensioni della parabola.

Nell'antenna prime-focus la presenza dell' LNB e dei relativi supporti determina una parziale ostruzione del segnale con conseguente riduzione del guadagno



In un'antenna offset, l'illuminatore si trova fuori dal fascio per cui vengono eliminati gli effetti ostruttivi.


L'inconveniente viene superato ricorrendo all'antenna offset.
Si tratta sempre di un'antenna parabolica prime-focus, nella quale però la superficie riflettente è rappresentata da una porzione del paraboloide illuminato al centro. Con questa geometria, l'illuminatore ed il relativo supporto si trovano fuori dal fascio e perciò tutta l'energia elettromagnetica incidente viene intercettata dalla superficie del riflettore senza che una frazione anche minima venga dispersa per ostruzione. A parità di superficie di cattura, un'antenna offset presenta quindi un guadagno leggermente superiore rispetto alla corrispondente prime-focus e la differenza è più sensibile al diminuire della superficie